Pier Paolo Pani

Pier Paolo Pani Medico psichiatra, nato a Lanusei il 2 settembre 1955, si è formato alla scuola di neuroscienze dell’Università di Cagliari e perfezionato nel campo delle dipendenze negli Stati Uniti.
Dopo la laurea con lode all’Università di Cagliari è stato coinvolto nella clinica delle dipendenze fin dai primi anni Ottanta a seguito dell’apertura in Italia dei servizi per le tossicodipendenze, prima CMAS poi SerT e SerD, di uno dei quali è stato responsabile per molti anni.
Recentemente ha ricoperto incarichi rilevanti nel campo sociosanitario presso la Regione Sardegna e il Servizio Sanitario Regionale collaborando alla programmazione di settore.
Attivo nel campo della ricerca clinica ed epidemiologica, è uno dei principali esperti nel settore della psicopatologia delle dipendenze e dei trattamenti farmacologici. Il suo lavoro in campo clinico e nell’area di più generale interesse accademico e sociale per le dipendenze ha contribuito alla promozione di un approccio scientifico al problema in Italia.
È stato referente e coordinatore di numerosi gruppi di lavoro e ricerca scientifica e commissioni istituzionali nel settore delle dipendenze e ha ricoperto cariche in diverse società scientifiche. Ha collaborato all’attività didattica e formativa di diverse Università e Istituzioni in Italia e all’estero. Autore di circa ottanta pubblicazioni a diffusione nazionale e internazionale, è stato uno dei quattro italiani insigniti del premio Dole-Nyswander (Washington, 2003).
Tra i fondatori della rivista Medicina delle Tossicodipendenze, che ha cessato le sue pubblicazioni nel 2010, è stato Presidente della Società Italiana Tossicodipendenze, è attualmente Associate-Editor di Heroin Addiction and Related Clinical Problems e Direttore Scientifico di Medicina delle Dipendenze.