Alcol

Alcol
Mese: Dicembre
Anno: 1994
Volume: 2
Numero: 5
Pagine: 64
Prezzo: € 5,68
Editoriale
Il perché
A oriente è il tè, a occidente la bevanda è il vino
La nocività dell'acqua ha condizionato per millenni le abitudini dell'occidente, favorendo il consumo quotidiano dell'alcol e la sottovalutazione dei suoi pericolosi effetti
Harvard Medical School, Boston, MA, USA
L'azione
I meccanismi di interazione dello stimolo alcol con i recettori cerebrali
Un approccio basato sulla psicologia del comportamento può rendere ragione del suggestivo potere dell'alcol sull'uomo e sugli animali da laboratorio
Bowman Gray School of Medicine, Wake Forest University, Winston-Salem, NC, USA
Department of Psychiatry, University of Chicago, IL, USA
L'azione
I retroscena molecolari dell'azione dell'alcol
La biochimica del cervello è oggi in grado di fornire una sistematica panoramica delle modificazioni e degli effetti provocati dall'alcol
Department of Pharmacology, University of Colorado, Denver, CO, USA
Le cause
"Natural born drinkers": predisposizione all'alcolismo, un'ipotesi vincente
Studi condotti in ambito genetico forniscono continuamente le prove che l'alcolismo non è una colpa ma una malattia
University of Texas, Health Science Center, San Antonio, TX, USA
Le cause
Bevitori non si nasce. La predisposizione genetica è ancora tutta da dimostrare
Un'associazione tra un gene e l'alcolismo non è stata mai confermata da studi che fossero esenti da errori metodologici
Laboratory of Neurogenetics, NIAAA-NIH, Bethesda, MD, USA
I rischi
Malformazioni congenite e deformazioni fetali: il danno dell'alcol
La nocività dell'alcol per il nascituro è una certezza. Interventi di educazione sanitaria possono garantire un'efficace prevenzione
Laboratorio Salute Materno Infantile, Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri", Milano
La cura
Bisogno compulsivo di bere e "principio del piacere"
L'alcolismo è una malattia della volontà che si fonda sugli stessi meccanismi su cui si basano gli istinti più naturali
Dipartimento di Neuroscienze "BB Brodie", Università di Cagliari
Attualità
L'AIDS è contagioso? La polemica tra Duesberg e il "resto del mondo"
Obiezioni sull'eziologia dell'AIDS, inizialmente plausibili, sono diventate nel tempo assolutamente infondate: eppure c'è ancora chi presta credito alla tesi di Duesberg
Cattedra di Immunologia, Università di Cagliari
Attualità
Requisiti di un moderno laboratorio di analisi tossicologiche
È essenziale che vengano determinati i criteri in base ai quali i laboratori possono essere autorizzati ad effettuare le analisi per sostanze stupefacenti e psicotrope
Cattedra di Tossicologia Forense, Università di Pavia